Basilico: un alleato contro la cellulite

gli utilizzi del basilico

Tutti conosciamo il basilico, utilizzato in cucina per dare aroma e sapore a piatti svariati, in particolare quelli estivi. Pochi però conoscono i benefici che questa pianta apporta e che perciò lo rendono molto utile impiegato in forma di olio essenziale o per preparare tisane.

Quali sono i benefici?

Innanzitutto il basilico favorisce una corretta digestione contrastando inoltre il meteorismo perché evita la formazione di gas. Inoltre svolge un’azione drenante, dunque stimola l’eliminazione dei liquidi in eccesso e delle impurità; questa sua proprietà, unita a quella antinfiammatoria lo rende perciò un prezioso alleato per combattere la cellulite che sappiamo essere una condizione infiammatoria. La cellulite è causata dal ristagno dei liquidi, dovuto a sua volta da una cattiva alimentazione e problemi circolatori. Ecco perché è utile intervenire con prodotti naturali ad effetto drenante.

Come impiegarlo?

Il consumo del basilico come insaporitore per i piatti non è sufficiente ad apportare i benefici citati. Se vogliamo combattere la cellulite avvalendoci di questa preziosa erba è necessario ricorrere all’olio di basilico oppure preparare delle tisane ad effetto drenante.

  • Olio essenziale di basilico

Quest’olio è impiegato per fare dei massaggi drenanti ma anche rilassanti. Il trattamento deve essere effettuato con lentezza e facendo risalire le mani dal basso verso l’alto.

  • Tisana al basilico

La tisana al basilico si consuma fredda, due o anche tre volte al giorno. Per prepararla è sufficiente mettere a bollire qualche foglia di basilico assieme a qualcuna di menta ed alloro. Quando l’acqua prende a bollire va spento il fuoco e lasciare riposare per 10 minuti.

Ricordiamo però che per combattere la cellulite è indispensabile uno stile di vita sano, bere molta acqua e fare attività fisica.


Benessere