Il massaggio Shiatsu: le origini e la tecnica

Il massaggio Shiatsu è oggi uno dei trattamenti benessere più richiesti. Pratica sviluppatasi in Giappone dopo il XVII secolo, essa prevede la pressione con le mani su punti vitali del corpo. Fine ultimo il raggiungimento dell’equilibrio psico-fisico.

Sebbene venne legalmente approvato dal Ministero della Sanità Giapponese solo nel 1955 e riconosciuto come terapia 11 anni più tardi, lo Shiatsu  ha in realtà radici molto lontane: deriva, infatti, dalla medicina cinese, la quale nasceva già nel 200 a.C. In particolare, nel centro della Cina andarono sviluppandosi tecniche fisioterapiche di massaggi, le quali miravano al ritrovamento del cosiddetto Tai, il “flusso della vita”.

Le idee filosofiche cinesi, sulle quali si fondavano tali tecniche, vennero importate in Giappone dai monaci buddhisti cinesi: la relazione tra corpo e anima, tra soma e psiche, furono i  principi cardine del massaggio Anma, nato conseguentemente in Giappone nel 1600 e da cui deriva appunto il massaggio Shiatsu. Fu Tamai Tempaku a teorizzare lo Shiatsu come fusione del massaggio Anma, e di altre pratiche terapeutiche orientali, con lo studio dell’anatomia occidentale. Questa fusione consente di ritrovare e mantenere “lo stato di salute dell’individuo nella sua interezza”, cosi come esplicitato dalla normativa giapponese. Nel 1957 nacquero le prime scuole ufficialmente autorizzate  .

Quanto alla tecnica del  trattamento, esso prevede che il paziente si trovi  in un luogo rilassante, sdraiato o seduto, e, attraverso la pressione graduale, esercitata da parte del terapista, su punti precisi del corpo, si raggiunge l’equilibrio cercato. Sono inoltre fondamentali il respiro e la postura al fine dell’efficacia del massaggio.

Queste le caratteristiche fondamentali del massaggio Shiatsu moderno il quale, però, si distingue in diversi tipi, che operano secondo le diverse teorie dei loro creatori: lo Shiatsu Namikoshi, interviene sui sintomi della patologia e si avvale delle conoscenze occidentali in ambito medico; lo Shiatsu Masunaga secondo cui si interviene, invece, sulle cause per il raggiungimento del benessere completo dell’individuo, e lo Shiatsu teorizzato da Osashi che fa riferimento alla sinergia che si crea tra paziente e terapista, grazie alla quale si raggiunge l’equilibrio psico-fisico.

Oggi perciò è possibile trovare diversi centri benessere che operano questa pratica, la quale, seppur non ufficialmente riconosciuta come terapia autonoma in Italia, riscuote comunque molto successo, grazie ai benefici immediati che il paziente riscontra in termini soprattutto di rilassamento e benessere psichico.


Benessere



Scopri l'offerta

I migliori centri benessere presso le più selezionate beauty farm, Hotel Spa e terme ti aspettano. Benessereviaggi ti offre splendidi soggiorni di relax e comfort nelle più belle località d'Italia.