Castagne: ecco come sbucciarle con facilità

In autunno è tempo di castagne: ma sapete sbucciarle senza difficoltà?

Siete pronti per una scorpacciata di castagne? L’autunno porta in dote questo magnifico frutto ricco di proteine, fibre, vitamina C e sali minerali. Particolarmente nutrienti, le castagne sono iper caloriche e vengono comunemente utilizzate in cucina in tantissimi modi: bollite, arrosto, in forno o come ingrediente per dolci, minestre e zuppe.

Quando si devono preparare le castagne però c’è sempre un piccolo problema: come si sbucciano? Non è molto difficile, basta seguire alcuni pratici consigli che vi sveliamo di seguito:

– Bollite con olio

Se avete intenzione di mangiare le castagne bollite mettetele in un pentolone con abbondante acqua e aggiungete un cucchiaio di olio all’acqua di cottura: in tal modo sarà più semplice togliere la pellicina esterna senza romperle.

– Ammollo

Basta mettere le castagne crude in una bacinella immerse nell’acqua, dopo circa due ore potete lessarle.

– Al forno utilizzate l’umidità

Se cuocete le castagne al forno o in padella è necessario utilizzare l’umidità generata per sbucciarle facilmente: prima di cuocerle fate un taglio quindi, dopo la cottura, mettetele subito in un panno umido e lasciate riposare per circa 8-10 minuti. A questo punto l’umidità sprigionata permetterà di sbucciarle con estrema facilità.

– Crude in acqua bollente

Spellare le castagne crude non è cosa semplice: se proprio non volete cuocerle vi consigliamo per prima cosa di togliere la buccia con un coltello ben affilato, quindi lasciatele in ammollo in acqua bollente per 5 minuti e rimuovete la pellicina.

– Nel microonde

Facilissimo: incidete la buccia nel senso della lunghezza, cuocete nel forno a microonde per 1 minuto e quindi spellatele.


Alimentazione



Scopri l'offerta

I migliori centri benessere presso le più selezionate beauty farm, Hotel Spa e terme ti aspettano. Benessereviaggi ti offre splendidi soggiorni di relax e comfort nelle più belle località d'Italia.