Il cioccolato gianduia migliora la salute del cuore

Una nuova ricerca ha evidenziato come cacao e nocciole agiscano positivamente sulle arterie.

Che il cioccolato fondente facesse bene alla salute era noto, ora però una nuova ricerca scientifica offre ai golosi una nuova opportunità: il cioccolato gianduia è un toccasana per il cuore, in particolare per le arterie. Cacao e nocciole infatti riescono a produrre numerosi effetti benefici per la salute vascolare soprattutto per coloro che fumano: essi infatti sono soggetti al restringimento delle arterie ma grazie al cioccolato alla nocciola si avrebbe una diversa regolazione delle arterie che, di fatto, riuscirebbero a dilatarsi.

A confermarlo è stata una ricerca effettuata da alcuni ricercatori del Policlinico Umberto I di Roma che hanno visto come l’alta percentuale di antiossidanti, vitamina E e polifenoli che si trovano nella nocciola piemontese riuscirebbe ad avere quasi gli stessi benefici sulla salute del cioccolato fondente. Nella ricerca, pubblicata sulla rivista di settore Internal and Emergency Medicine, sono stati analizzati nel dettaglio gli impasti del cioccolato: quello alla gianduia ha il 10% di cacao e nocciole, quello fondente invece presenta invece tra il 40 e il 100% di cacao, il che significa che vi sono più flavonoidi. Se si consumano dosi regolari di cioccolato fondente con un minimo di 70% di cacao si riduce lo stress e lo stato d’animo sarà generalmente migliore, inoltre esso è un toccasana per la pressione sanguigna, la memoria e le infiammazioni. Nel caso invece si consumi del cioccolato gianduia i ricercatori hanno notato sui fumatori “un aumento dell’elasticità delle arterie mentre alcun effetti si registravano dopo la somministrazione di cioccolato al latte” ha affermato il professor Francesco Violi che ha diretto la ricerca.

Sono le dosi quelle che fanno la differenza: un consumo regolare e minimo di cioccolato gianduia fa bene ma se si esagera con zuccheri e calorie allora l’effetto potrebbe essere contrario. Anche una ricerca pubblicata sull’European Heart Journal ha dimostrato come il consumo di 6 grammi al giorno di cioccolato alla nocciola riesce a ridurre del 39% il rischio di infarto e ictus.


Alimentazione