La dieta lunare: come depurare facilmente il proprio organismo

Questo nuovo regime alimentare vuole aiutare a far riposare l’intestino, il fegato e lo stomaco. Vediamo insieme i benefici e in cosa consiste la dieta della luna.

La prova costume è sempre più vicina e per qualcuno c’è bisogno di eliminare i chili di troppo. Per questo motivo molte persone hanno iniziato vari regimi alimentari dietetici per perdere facilmente peso. Dopo avervi illustrato la dieta chetogenica, la dieta degli astronauti e la dieta solare, ecco la dieta lunare.

La “Moon eating” – più che una alimentazione – è un modo per purificare il proprio organismo tramite il digiuno. Lo scopo principale di questa dieta è quello di far riposare il fegato, l’intestino e lo stomaco, ritrovando l’equilibrio interiore. I risultati si notano subito, infatti si eliminano immediatamente i liquidi in eccesso e l’organismo si depura da tutte le tossine.

La dieta lunare cerca di creare uno stile di vita più sano ed equilibrato: ad ogni cambio lunare si dovrebbe evitare di consumare cibi solidi per 24 ore. In quella giornata si potrà bere solamente acqua, succhi di frutta e centrifugati di verdura, evitando in particolar modo gli alcolici e il latte. Per capire le varie fasi lunari e quali giorni effettuare la nuova alimentazione vi basterà controllare sul calendario. Questa dieta non si concentra sulla perdita di peso ma comunque i risultati sono abbastanza notevoli. D’altronde durante questo periodo potrete mangiare solamente prodotti bio e cibi non trattati.

La dieta lunare: ecco come funziona

Le prime 24 ore della dieta lunare (Luna nuova o piena) si deve bere solo acqua, possibilmente povera di sodio, e succhi di frutta o centrifugati di frutta e verdura. In questo modo il vostro corpo eliminerà tutte le tossine e potrete anche perdere fino a 6 kg di liquidi. Quando arriva la luna calante inizia il momento in cui il corpo umano si depura e la Luna aiuta la nostra disintossicazione, diminuendo anche l’appetito. In questa fase della dieta però è consigliabile mangiare cibi solidi e bere almeno 8 bicchieri d’acqua. L’ultima parte è quella più importante: con la Luna Crescente aumenta il desiderio del cibo e si devono evitare dolci e grassi, soprattutto è vietato mangiare dopo le ore 18.

Questa alimentazione prevede dei momenti di digiuno e quindi non è consigliato a tutti, poiché potrebbero esserci diverse controindicazioni. Per questo vi invitiamo sempre a contattare un esperto dietologo in caso di un cambio di alimentazione.


Alimentazione



Scopri l'offerta

I migliori centri benessere presso le più selezionate beauty farm, Hotel Spa e terme ti aspettano. Benessereviaggi ti offre splendidi soggiorni di relax e comfort nelle più belle località d'Italia.