Mal di schiena: ecco 3 consigli per diminuire il dolore

Se avete dolore alla schiena e cercate dei semplici metodi per evitare altri problemi, non perdete questi 3 consigli dei fisioterapisti.

Capita spesso di alzarsi la mattina ed avere un leggero fastidio alla schiena che, con il passare del tempo, diventa sempre più doloroso. Per questo motivo diversi fisioterapisti hanno voluto dare qualche dritta consigliando 3 metodi efficaci per diminuire il mal di schiena.

Pensate che per diminuire il fastidio, basterebbe anche una pallina da tennis! A patto che questa, ovviamente, venga accompagnata dai giusti esercizi. Il mal di schiena potrebbe essere anche un piccolo sintomo di un problema più grave per la colonna vertebrale e quindi è sempre meglio approfondire la questione. Solitamente in questi casi vengono consigliati massaggi e ginnastica posturale ma gli studenti della University of Southern California – Division di Biokinesiology e Physical Therapy hanno realizzato una lista di esercizi per diminuire il mal di schiena. Questi metodi hanno una piccola particolarità: si possono fare tranquillamente tra le mura domestiche o in qualsiasi altro luogo.

Ecco i 3 consigli per evitare il mal di schiena

Scopriamo insieme i 3 metodi per alleviare facilmente il dolore alla schiena:
1- Utilizzare le palline da tennis: sembra strano ma sono uno dei migliori strumenti. Prendete una palla da tennis, mettetela in un calzino e appoggiatelo nella parte dolorante. In seguito fate pressione appoggiandovi al muro o su una sedia per circa 10 secondi e sentirete un leggero sollievo. Se avete dolore per tutta la schiena potete utilizzare più palline contemporaneamente lungo tutta la colonna vertebrale.

2- Rullo di schiuma: è uno degli oggetti preferiti dagli atleti e serve per alleviare i dolori muscolari in generale. Basterà sdraiarvi a terra con gambe e braccia allargate mettendo il rullo sulla schiena. Se non riuscite ad eseguire bene questo esercizio provate a posizionarvi contro il muro, in modo che il foam roller sia perpendicolare alla colonna vertebrale ed in seguito rotolate su e giù.

3- Stretching mattutino: secondo gli esperti, effettuare degli esercizi di stretching aiuta il nostro corpo ad essere più elastico e a prevenire possibili dolori. Una buona idea sarebbe farlo la mattina appena svegli, con esercizi dedicati ad aprire il torace e con le scapole che vengono spinte all’indietro. Lo stretching si potrebbe fare sia la mattina che la sera, ed in entrambi i casi potete utilizzare il rullo di schiuma che aiuta a diminuire notevolmente il dolore alla schiena.


Benessere