Non mangiate le patate verdi con germogli, sono dannose!

L’avvertimento arriva direttamente dall’Istituto federale tedesco per la valutazione del rischio: contengono troppa solanina che può intossicare l’organismo.

Avete acquistato delle patate troppo verdi che hanno fatto i germogli? Buttatele! Secondo l’Istituto federale tedesco per la valutazione del rischio, il BfR, le patate verdi troppo germogliate sono un pericolo per la nostra salute. Esse contengono in particolare troppa solanina, una sostanza che potrebbe intossicare l’organismo che si produce nelle patate quando sono verdi e con molti germogli. La solanina inoltre rende le patate vecchie, molli e rugose.

Per questa ragione l’Istituto tedesco consiglia di non mangiare le patate troppo verdi e con germogli, e comunque mai mangiarle crude. Quando il nostro organismo ha elevate quantità di solanina è facile avere nausea, vomito, febbre e problemi intestinali, in casi più gravi si può arrivare a perdite della conoscenza e problemi cardiaci, respiratori e cerebrali.

Come suggerisce il BfR la solanina non dovrebbe superare i 100 mg/kg nelle patate fresche, il che significa che la dose tollerabile è di 0,5 mg per ogni chilo di peso corporeo. L’Istituto tedesco ha inoltre diffuso una lista di raccomandazione per conservare e preparare al meglio le patate, evitando così eventuali intossicazioni da solanina: le patate secche, con tanti germogli e verdi non vanno mangiate; meglio conservarle in un luogo fresco e asciutto; per mangiare anche le bucce scegliere patate fresche senza danni esterni; se hanno un sapore amaro non mangiate le patate; i bambini piccoli non devono mangiare patate con la buccia; l’acqua di cottura delle patate deve essere buttata.


Alimentazione



Scopri l'offerta

I migliori centri benessere presso le più selezionate beauty farm, Hotel Spa e terme ti aspettano. Benessereviaggi ti offre splendidi soggiorni di relax e comfort nelle più belle località d'Italia.