OMS: “I giovani fanno poca attività fisica”

L’Organizzazione Mondiale della Sanità lancia l’allarme sui teenager: sono pigri e fanno poco movimento.

Secondo una ricerca dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) i giovani fanno poca attività fisica, sono pigri e non sono appassionati di sport. Ad essere “accusati” sono l’80% degli adolescenti del mondo, che non sono sufficientemente attivi fisicamente, trascorrono troppo tempo seduti e utilizzano smartphone e console di gioco troppo a lungo. La situazione migliora quando si sale con l’età: tra gli over 18 infatti è il 23% a non praticare abbastanza movimento (20% uomini, 27% donne). Va peggio nei cosiddetti Paesi industrializzati dove le percentuali aumentano al 26% tra gli uomini e al 35% tra le donne, mentre nei Paesi in via di sviluppo le percentuali sono rispettivamente del 12 e 24%.

Si tratta di una situazione che deve essere ben monitorata perché in futuro potrebbe dare ulteriori spunti di riflessione visto che una vita sedentaria porta ad essere più inclini a numerose patologie come quelle cardiache e il diabete, ad esempio. L’OMS infatti ha come obiettivo quello di ridurre del 10% l’inattività fisica in tutto il mondo entro il 2025, un progetto ambizioso che merita però di essere diffuso e ascoltato.

Per l’OMS l’attività fisica è un “movimento corporeo prodotto da muscoli energetici che richieda un dispendio energetico”: questo significa che anche le attività ricreative, i lavori domestici e alcune attività durante l’orario di lavoro possono essere intese come attività fisica. Diverso è invece l’”esercizio”: quest’ultimo infatti è pianificato e ripetitivo e ha come obiettivo quello di migliorare la forma fisica.

Per facilitare e diffondere la cultura di una sana attività fisica che promuova la buona salute l’OMS suggerisce cosa fare e come: per i bambini e i ragazzi tra 5 e 17 anni sono consigliati almeno 60 minuti di attività fisica moderata ogni giorno e per 3 volte alla settimana esercizi che rafforzino i muscoli. Per gli adulti tra i 18 e i 64 anni si consigliano 150 minuti di attività fisica moderata alla settimana o almeno 75 minuti di attività fisica intensa. Per migliorare lo stato di salute inoltre si suggerisce di arrivare fino a 300 minuti a settimana. Infine sono indicati esercizi di rafforzamento muscolare per almeno 2 giorni a settimana. Lo stesso schema di attività può essere consigliato agli over 65: chi però non ha una buona mobilità è importante che cerchi almeno di allenare i gruppi muscolari primari almeno 2 volte al giorno.


Fitness



Scopri l'offerta

I migliori centri benessere presso le più selezionate beauty farm, Hotel Spa e terme ti aspettano. Benessereviaggi ti offre splendidi soggiorni di relax e comfort nelle più belle località d'Italia.