Aromaterapia: introduzione all’impiego di oli essenziali

L’aromaterapia  prevede l’utilizzo di oli essenziali, ossia preparati con estratti naturali, al fine di ricondurre all’equilibrio psicofisico. Ma come scegliere gli oli essenziali più adatti a noi?

La scelta non è così immediata come sembra, infatti i fattori che influiscono e concorrono nella scelta dell’essenza giusta sono diversi:

  1. il disturbo da curare;
  2. la predominanza caratteriale dell’individuo, la quale può essere yin o yang;
  3. la dominanza dei pianeti sul nostro carattere;
  4. chakra.

1. Un primo criterio classifica le essenze in base alle loro proprietà e al disturbo che si vuole curare: alcune essenze sono afrodisiache, altre aiutano a superare paure, a rilassare la mente; altre ancora conferiscono grinta, e aiutano a superare blocchi emotivi. Ma i benefici non sono solo a livello psichico. Non dimentichiamo infatti che in aromaterapia ayurvedica, corpo e mente sono strettamente legate tra loro. Grazie alle loro proprietà, variabili da olio ad olio (lenitive, antivirali, antibatteriche, antiinfiammatorie, disintossicanti, ipotensive, antidolorifiche, diuretiche), le essenze vengono utilizzate anche per risolvere piccoli disturbi e patologie.

 

2. Per Yin e Yang, come detto, si intendono aspetti caratteriali. Lo Yin rappresenta la parte femminile, lo Yang quella maschile. Ciò nonostante i due aspetti convivono in ogni individuo, indipendentemente dal sesso. L’equilibrio tra Yin e Yang determina uno stato di benessere. Qualora vi sia invece un disequilibrio, si manifestano una serie di disagi:

 

  • In caso di predominanza Yin l’individuo risulta più fragile, passivo e triste, ha difficoltà comunicative ed è tendente alla chiusura verso il mondo esterno. Dal punto di vista organico, invece, lo Yin si manifesta con: sonnolenza, bassa pressione  arteriosa, pelle umida e sudorazione fredda.
  • In caso di predominanza Yang, invece, le manifestazioni psicologiche sono all’opposto: apertura eccessiva verso il mondo esterno, manifestazioni di allegria spropositate, aggressività, egocentrismo. Dal punto di vista organico si possono presentare: ipertensione arteriosa, sudorazione calda, mal di testa.

 

3. Quanto ai pianeti, in aromaterapia si ritiene vi sia una correlazione tra i pianeti (i quali influiscono sul nostro carattere) e determinate piante, impiegate per gli oli essenziali. Luna, Marte, Mercurio, Giove, Venere, Saturno e Sole definiscono, quindi, dei tipi comportamentali diversi, ognuno dei quali manifesta diversi differenti, in caso di disequilibrio psicofisico.

 

4. Ad ogni pianeta appartiene inoltre un chakra. I chakra sono i sette punti vitali del nostro corpo che possono anche essere pensati come canali energetici, all’interno dei quali scorre il flusso vitale che garantisce il benessere. Ogni chakra domina un aspetto psicofisico ed è associato ad uno o più organi vitali, gestendone il corretto funzionamento per mezzo del fluire dell’energia vitale.  Dunque, anche indipendentemente dal pianeta cui è associato, i chakra concorrono nella scelta dell’essenza in quanto collegati all’organo o all’aspetto fisiologico sul quale si vuole intervenire.

 

Considerando dunque i vari fattori, in relazione alle nostre esigenze a al nostro profilo, è possibile dunque scegliere una o più essenze, eventualmente da combinare traa loro, che contribuiscono  a farci ritrovare il benessere.

Quanto ai profili planetari e alle caratteristiche dei chakra, dedicheremo successivamente una particolare attenzione alle relative classificazioni, ma anche, di volta in volta, alle specifiche e relative essenze, in base alle loro proprietà.


Benessere

1 commenti

  1. Lucy

    Grazie per il post, davvero molto interessante! Da poco tempo ho cominciato ad appassionarmi di aromaterapia, una disciplina davvero affascinante, oltre che antica, e leggo volentieri tutto ciò che riguarda profumazioni per la casa e oli essenziali. Ho cominciato anche ad apprezzare alcune profumazioni più di altre, anche per gli effetti benefici che hanno, e per quanto riguarda le profumazioni per la casa al momento il mio olio essenziale preferito è la lavandola, dalle proprietà rilassanti e tranquillizzanti! Lo consiglio!




Scopri l'offerta

I migliori centri benessere presso le più selezionate beauty farm, Hotel Spa e terme ti aspettano. Benessereviaggi ti offre splendidi soggiorni di relax e comfort nelle più belle località d'Italia.