Arrivano le zanzare… ma perché sono così aggressive?

Le zanzare ci mordono perché hanno bisogno delle proteine che abbiamo nel nostro sangue e la siccità aumenta la loro fame.

Aiuto, le zanzare! Quando la colonnina di mercurio inizia ad alzarsi, con grande gioia da parte di tanti, tornano anche le fastidiosissime zanzare. Questi insetti sono tra i più antipatici che si trovano in circolazione: il loro ronzio e le loro punture sono delle seccature incredibili: avete mai passato una notte insonne per una zanzara che vi ronzava attorno al letto?

Ecco, pare che le zanzare siano sempre più aggressive: come hanno dimostrato i ricercatori dell’Università di Cincinnati la loro fame aumenta quando vi sono lunghi periodi di siccità. Esse ci mordono perché hanno bisogno delle proteine contenute nel nostro sangue ma è la mancanza di pioggia e stimolare la loro aggressività.

Lo studio in questione ha monitorato il comportamento delle zanzare durante periodi di siccità e gli studiosi hanno osservato come più manca la pioggia più le zanzare diventano aggressive: senza la pioggia aumenta infatti la loro fame, o meglio la loro sete, necessaria per bilanciare la loro idratazione e quindi il loro stato di salute in modo tale che esse possano difendere da eventuali parassiti.

Se il nostro clima estivo continuerà a cambiare diventando sempre più torrido e con lunghi periodi di siccità, intervallati solo dalle cosiddette bombe d’acqua, le zanzare dunque saranno sempre più aggressive e ci porteranno sempre più problemi. Ricordiamo infatti che le zanzare sono portatrici anche di malattie gravi come la febbre gialla, la dengue, la zika e la malaria, una patologia che uccide ogni anno circa 400mila persone.


Altri Articoli



Scopri l'offerta

I migliori centri benessere presso le più selezionate beauty farm, Hotel Spa e terme ti aspettano. Benessereviaggi ti offre splendidi soggiorni di relax e comfort nelle più belle località d'Italia.