La dieta del riso: dimagrire in pochi giorni per avere una pancia piatta

Se avete intenzione di perdere peso e prepararvi alla prova costume, la dieta del riso è l’ideale. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Il riso è senza dubbio uno degli alimenti più leggeri e semplici da poter utilizzare in cucina vista la sua enorme versatilità. Se la prova costume vi spaventa e volete perdere qualche chilo, la dieta del riso è sicuramente uno dei modi migliori. Questo regime alimentare è stato inventato da un medico tedesco negli anni ’40 ma negli anni è stato corretto e perfezionato.

Ci sono due versioni della dieta del riso: la prima dura quasi un mese e si divide in due fasi, mentre la seconda è molto più aggressiva e può essere seguita per un massimo di 9 giorni. Nella prima variante, i 15 giorni iniziali della nuova alimentazione sono incentrati sulla disintossicazione dell’organismo. Non si potranno superare le 800 calorie giornaliere! Per poter rientrare nei limiti, si dovrà mangiare molto riso (possibilmente integrale) con al massimo un goccio di olio extravergine di oliva a crudo e della verdura (al vapore o cruda) concludendo il tutto con frutta di stagione. Negli ultimi 15 giorni si passerà ad una fase di mantenimento, dove potrete consumare circa 1200 calorie e potrete alternare pollo, pesce bianco magro, legumi, ricotta, miglio e quinoa ai soliti alimenti riso, ortaggi e frutta.

La versione breve della dieta del riso invece vede un approccio molto più drastico: i primi 3 giorni si potrà mangiare solamente riso condito con olio a crudo. Con il passare del tempo si potrà aggiungere pollo e latticini magri, oltre a verdura e frutta di stagione.

Questa alimentazione permette innanzitutto di sgonfiare la pancia grazie al suo basso valore calorico e al senso di sazietà del riso. Inoltre, la presenza di fibre migliorerà il vostro benessere intestinale favorendo la digestione. La dieta del riso è ipocalorica e sbilanciata quindi non è consigliabile continuarla per un lungo periodo. Per questo motivo, consigliamo sempre di contattare un esperto di nutrizione prima di cambiare completamente alimentazione.  


Alimentazione